NASCE ITALMERCATI

logo ItalMercati

I cinque principali Mercati all’ingrosso italiani decidono di “fare rete” per innovare e rilanciare il settore del fresco alimentare, attraverso la valorizzazione e lo sviluppo ecocompatibile dell’agricoltura, dell’export, delle certificazioni di qualità e delle nuove tecnologie.

Nasce “ITALMERCATI”, rete di imprese che vede tra i soci fondatori anche il C.A.A.N. di Napoli, in qualità di principale centro agroalimentare del Sud Italia, al fianco del C.A.A.T. di Torino, la So.Ge.Mi di Milano, il MercaFir di Firenze e il C.A.R. di Roma.

conferenza ITALMERCATI

Il network è stato presentato ieri mattina a Roma, mercoledì 18 marzo, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta – non a caso – presso la sede del Ministero delle Risorse agricole, alimentari e forestali. Il presidente CAAN Lorenzo Diana, assieme ai presidenti degli altri quattro Centri agroalimentari italiani che hanno dato vita all’associazione, hanno spiegato ai giornalisti presenti la grossa portata dell'iniziativa. Per intenderci, parliamo complessivamente di 330 ettari di strutture logistico-distributive, di 55milioni di euro di fatturato societari e di un indotto di circa 5miliardi di euro annui. Numeri da capogiro che finora, però, non sono stati adeguatamente investiti in un progetto unitario che riuscisse a sfruttare a pieno tutti i vantaggi e le potenzialità della legge 41/1986, istitutiva dei centri agroalimentari all’ingrosso. Da qui in avanti, quindi, la parola chiave sarà “fare sistema”; sinergizzare e concentrare gli sforzi, in vista di obiettivi condivisi.