Home

NO ALLO SPRECO ALIMENTARE: PARTE IL PROGETTO "CAAN SOLIDALE"

Volla (NA) 19 Dicembre 2018 – Firmato questa mattina al CAAN il protocollo di intesa con il Banco alimentare della Campania per il recupero dei prodotti ortofrutticoli invenduti, che saranno donati a mense sociali e famiglie meno abbienti.

Un progetto di solidarietà e lotta allo spreco alimentare fortemente voluto dal nuovo Consiglio di Amministrazione CAAN e ampiamente condiviso dal Socio di maggioranza, Comune di Napoli.

È stato infatti il sindaco Luigi de Magistris a sottoscrivere l’accordo assieme al presidente CAAN Carmine Giordano, al direttore del Banco Alimentare della Campania Roberto Tuorto e al presidente della Cooperativa di servizi Napoli Libera Stefano Luciano.

“Ho voluto firmare personalmente il protocollo perché ne condivido le finalità – ha dichiarato il sindaco de Magistris – ma soprattutto ci ho tenuto a farlo qui, piuttosto che a Palazzo San Giacomo, per potervi testimoniare ancora una volta che il Comune di Napoli è presente e sostiene il CAAN. Un Polo strategico fondamentale per l’agroalimentare campano che non solo, come abbiamo fatto nel corso di questo 2018, va salvato, ma va consolidato e rilanciato. Perché i prodotti della Terra e del Mare del nostro territorio – ha sottolineato il primo cittadino – per bontà e qualità non hanno eguali, e quindi dobbiamo continuare a lavorare per scrollarci definitivamente di dosso l’etichetta di ‘Terra dei fuochi’ che non ci rappresenta”.

CAAN Solidale sottoscrizioneProtocollo