VERDURA: OCCHIO ALLE PUBBLICITA'

Se siete genitori di sicuro avrete notato l'ultima pubblicità della Nestlè che promuove i nuovi formaggini Mio al gusto di carota e spinaci. Nel caso in cui i vostri bambini non mangino le verdure, siete invitati - è questo il messaggio dello spot - a far loro consumare questo nuovo tipo di prodotto!

Formaggino Mio verdure

La questione, però, è che se fate attenzione alla confezione scoprirete che un formaggino contiene l’equivalente di 5 grammi di purea di spinaci o 6,7 grammi di purea di carote.

Ciò vuol dire che per far mangiare al vostro bimbo l’equivalente di una sola carota, dovreste costringerlo ad ingurgitare 2 scatole intere di formaggini!

La pubblicità appare quindi ambigua. Sarebbe stato più corretto dire che, se al bambino non piacciono i gusti di carote e spinaci, lo si può provare ad abituare a questi sapori inserendo nell’alimentazione i fatidici formaggini alle verdure.

Attenzione allora alle informazioni che ci vengono inculcate dalla televisione!

Ricordate che le chimere di prodotti industriali di ortofrutta sono pericolose. Questi alimenti possono essere consumati ma non devono essere considerati sostituti della frutta e verdura fresca! Certo, è più semplice convincere i bambini a mangiare questi prodotti, ma per la loro salute e crescita vale la pena impegnarsi e perdere un po’ di tempo per arricchire la loro dieta di alimenti realmente ortofrutticoli.

Frutta-e-verdura-allungano-la-vita1

Al CAAN troverete carote, spinaci e molto molto di più! Basta solo coinvolgere i vostri bambini nell'acquisto, spiegargli l'importanza di mangiare le verdure e cucinarle in maniera sempre nuova. Del resto, gli spinaci piacevano anche a Braccio di Ferro...